Categorie
Community

Fai cose che non scalano

Se non sai da dove partire, inizia dalle relazioni personali

Se qualcuno mi chiedesse da dove partire per costruire una community gli direi: inizia dalle relazioni personali

Conquistati la fiducia delle persone, mettiti al loro servizio ed entra in confidenza con loro.

In questa epoca della ricerca spasmodica della massa e dei milioni di follower, credo sia necessario sempre di più tornare alle cose semplici: una telefonata, una mail per chiedere come stai, una lettera scritta a mano.

Come disse Paul Graham

Do things that don’t scale

Fai cose che non scalano, una metafora molto legata al mondo tech che significa: parti dalle cose non replicabili facilmente.

Quelle che devi fare per forza di persona, che non puoi delegare ad un tool, che costano tempo e richiedono pazienza.

Me lo ricorda spesso il mio amico David Spinks

L’unità atomica della community è la relazione. Non importa quale piattaforma usi. Se tu aiuti le persone a costruire relazioni tra di loro, stai costruendo una community.

Il primo a costruire una relazione devi essere tu.

Tante volte sono tornato alle “mie piccole cose che non scalano”, alla fine di ogni anno mi prendo qualche ora per inviare qualche scatola e scrivere alcuni biglietti a mano. Per ringraziare le persone della mia community, del loro enorme contributo e del grande supporto che mi hanno dimostrato.

Perché la community è fatta di persone, quindi se a volte ti senti perso e non sai cosa fare, inizia da qualcosa di personale: fai cose che non scalano.

—–

Vuoi imparare l’arte della community? Rimaniamo in contatto. Scegli il modo che preferisci: iscriviti alla mia newsletter, accedi al mio canale telegram o connettiamoci su linkedin.